Recensione romanzo La Storia di Clarissa di Ilaria Rita Bianconi

Oggi voglio parlarvi di un romanzo che ho appena finito di leggere e che farò immediatamente leggere a mio figlio Marco di 11 anni perché tratta tematiche che, purtroppo, sono all’ordine del giorno, soprattutto negli ambienti scolastici e familiari.

Scritto da Ilaria Rita Bianconi, una dolcissima e giovane mamma che sta realizzando il suo sogno di diventare scrittrice, con già all’attivo diverse pubblicazioni, il romanzo è un notevole apporto alla società moderna che troppo spesso è frivola e disattenta nei confronti dei ragazzi che, invece, vivono dei grandi traumi interiori.

Nel libro viene raccontata la storia di un’adolescente, Clarissa. Una ragazza carina, intelligente, molto tranquilla e d’animo buono e gentile che, proprio a causa della sua mansuetudine, viene presa di mira, come spesso succede, da un gruppetto di bulli della sua scuola.

La ragazzina cerca di convivere e sopravvivere ogni singolo giorno con la paura, il terrore che le possano fare del male ma non riesce a confidarsi con i genitori che, dal canto loro, sono sempre molto impegnati e presi dal lavoro, per accorgersi che la loro figlia sta vivendo una vera e propria tragedia.

Non mancheranno, però, persone attente e sensibili che si accorgeranno di ciò che sta succedendo ed aiuteranno in ogni modo possibile affinché il dramma di Clarissa si trasformi in un bellissimo lieto fine.

In fase iniziale la lettura non entusiasma e si rivela un tantino poco chiara a causa di un’incerta consecutio temporum che mette in difficoltà il lettore, ma subito dopo la narrazione si riscatta e sfocia in una valanga di entusiasmanti colpi scena.

Un libro che inizialmente sembra la classica storia scontata che poi invece si rivela tutt’altro e ti tiene letteralmente incollato a leggere perché vuoi assolutamente sapere come và a finire.

Mi piace molto la scelta stilistica della scrittrice con una narrazione quasi da “copione teatrale” con questi “botta e risposta” tra i vari personaggi, dove ognuno parla e racconta di sé tramite moltissimi dialoghi diretti.

La Storia di Clarissa è un romanzo adatto a tutti ma soprattutto a genitori e figli perché aiuta a riflettere su alcune tra le più pericolose piaghe che purtroppo attanagliano la società moderna. Chissà quanti genitori si riconosceranno in Clarissa o in uno dei personaggi del libro; quanti ragazzini vi riconosceranno amici, compagni di classe, o addirittura se stessi!

Il messaggio che la scrittrice vuole lanciare ai lettori non è soltanto uno, ma molteplici, in modo particolare vuol sottolineare l’importanza del dialogo tra figli e genitori (che purtroppo manca ai protagonisti del libro) e l’importanza di essere se stessi in ogni momento della propria vita, senza dimostrarsi ciò che non si è soltanto per compiacere gli altri facendo del male a se stessi e agli altri, come accade all’antagonista.

Ma non voglio svelarvi di più perché merita davvero di essere letto e soprattutto da fare leggere ai nostri figli perché contiene un grande fine educativo. È assolutamente il libro da “da leggere” per le vacanze estive.

Dove potete acquistarlo?

Direttamente sul sito www.amazon.it al prezzo di € 8,94 per il cartaceo e € 2,99 il digitale. Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA.

Buona lettura!

W.M.K.

Editrice di W.M.K.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *