El Canfin De Vero, il docufilm di Anita Gallimberti

Verrà presentato in anteprima questa sera alle ore 21, presso la Piazza Della Libertà di Bottrighe (RO), il docufilm ambientato negli anni 30/40, sulle civiltà contadine del Basso Polesine, diretto dalla regista Anita Gallimberti.

Il film, intitolato “El Canfin de vero”, racconterà la storia di padre e figlio, interpretati rispettivamente da Roberto Marangoni e da Gabriele Pastorello, in un entusiasmante viaggio attraverso il tempo.

L’opera, interamente in dialetto veneto (per rendere verosimile le usanze dell’epoca), è interpretata per la maggior parte da attori non professionisti, scelta non occasionale della regista per non avere una recitazione impostata ma il più spontanea possibile, soprattutto per via del dialetto.

Cast

Personaggio di spicco, del jet set del mondo dello spettacolo, che ha avuto un ruolo minore ma fondamentalmente, il noto attore e youtuber Luca Vianello, idolo di milioni di teenagers, che si è messo in gioco in un ruolo serio ed importante a differenza delle sue seguitissime sit-com trash.

Altri personaggi, noti nel campo della moda, cinema e pubblicità, i baby modelli Marco e Luca Faggion (testimonial di Levi’s e di molti nomi noti della moda internazionale ed interpreti di diversi spot pubblicitari tra cui Costa Crociere ), la baby modella Chiara Cacciatori ( testimonial di Lulú e molti altri marchi nazionali ed internazionali ed attrice in diversi spot e videoclip).

Ed ancora: la splendida Greta De Franceschi ( protagonista spot Crai, attrice e modella), e le bellissime sorelle Aurora e Margherita Lasagna, anch’esse modelle di successo, attrici e protagoniste di spot TV.

Fondamentalmente la partecipazione del gruppo folkloristico bottrighese I Bontemponi.

El Canfin de Vero verrà proiettato il primo di settembre alla 75 Mostra Del Cinema di Venezia, alle ore 13.30, presso l’ Hotel Excelsior, nello spazio riservato alla regione Veneto.

W.M.K.

Corrispondente di W.M.K.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *