Altaroma luglio 2017

A pochi giorni dalla conclusione della kermesse Parigina dedicata all’ Alta Moda, è la nostra Capitale a diventare protagonista con questa nuova edizione che sposa Haute Couture, musica, cinema, food & mixology, narrandone la grandiosa evoluzione tra passato e futuro.

Largo ai nuovi stilisti emergenti

 

Altaroma, per quest’ edizione, ha visto la quasi totale assenza delle storiche Maison, se non fosse per la sfilata di Renato Balestra e Gianbattista Valli. 
Certo è che i nuovi volti emergenti della moda non ci hanno di certo fatto rimpiangere i Big.
A partire dai designer vincitori delle scorse edizioni di Who Is On Next? che hanno presentato le fantastiche e creative collezioni Spring Summer 2018: Erkan Coruh ( vincitore edizione 2010), Greta Boldini (finalista edizione 2013), Moi Multiple (finalista edizione 2009), Morfosis (finalista edizione 2008) , Soocha (finalista edizione 2008).

Protagonisti indiscussi della Kermesse Romana Antonio Marras ed il figlio Efisio, al suo debutto ufficiale dopo le “prove generali” durante la Fashion Weekend milanese. I’ m Isola Marras, incantevole Show che ha concluso in bellezza ieri Altaroma , tenutosi nel Guido Reni District.
La sfilata è stata preceduta di alcune ore da un talk show  tra padre e figlio, nel quale hanno raccontato il passaggio generazionale della grande Maison, ospiti da Coin Excelsior di via Cola di Rienzo.

Il calendario si è suddiviso in tre sezioni: Atelier ( sfilate e presentazioni di piccoli atelier, maison e sartorie), Fashion Hub (dedicata allo scouting), e In Town (iniziative dedicate alla moda). I principali eventi hanno visto come location protagonista le ex caserme del Guido Reni District, ove è avvenuta anche la proiezione del film  Franca : Chaos & creation” diretto da Franco Carrozzini, dedicato a Franca Sozzani.


        (Filippo Laterza Capsule Collection)



In conclusione, la giuria di esperti  nel concorso “Who Is On Next? ” –formata da: Silvia Venturini Fendi  ( Presidente di Altaroma) , Carlo Capasa ( Presidente della Camera Nazionale della Moda), Emanuele Farneti (Direttore di Vogue Italia), e gli stilisti Giambattista Valli e Pierpaolo Piccioli- ha nominato come vincitore della XIII edizione del concorso dedicato ai giovani talenti, quale migliore collezione per la categoria Pret- a -Porter , Act N 1, disegnata da Galib Gasanov e Luca Lin “per la visione di una nuova generazione multiculturale che sposa tradizione e cultura street”.

Per la Accessori, vincono pari merito Nico Giani e Andrea Mondin.
Nico Giani, 
brand di borse disegnato da Niccolò Giannini, “per la trasversale ricerca tra arte e interior design racchiusa in un progetto rigoroso e funzionale”.
Andrea Mondin, brand di scarpe, ” per la raffinata eleganza delle sue creazioni che traggono spunto dal mondo della Haute Couture, un omaggio alla femminilità”.
Novità di questa edizione il Premio Franca Sozzani, aggiudicatosiancora una volta, dai tre sopracitati vincitori, nelle medesime categorie.

La Camera Nazionale della Moda permetterà al vincitore della categoria pret-a-porter di presentare la propria collezione nel calendario di Milano Moda Donna , settembre 2018, mentre i vincitori della categoria accessori, esporranno le loro creazioni alla Fashion Hub Market.

Una particolare attenzione è rivolta ad un giovanissimo stilista emergente che ha entusiasmato il pubblico con le sue sublimi creazioni nella scorsa edizione, Filippo Laterza,  che ci ha incantato  e deliziato, ancora una volta, con un’ originalissima capsule collection interamente dedicata al colore, presso la Galleria Mucciaccia in Largo della Fontanella Borghese.

W.M.K.

Editrice di W.M.K.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *