Mattia Stefano Anton enfant prodige

Approfittiamo della nostra permanenza a Torino per conoscere i vari talenti locali. È un vero piacere conoscere Mattia, uno splendido bimbo di 9 anni che ci ha lasciati letteralmente a bocca aperta. Ci troviamo dinanzi ad un vero prodige enfant. A soli 4 anni era già in grado di leggere e scrivere in ben 2 lingue: italiano e rumeno. La sua attività artistica inizia a 6 anni lavorando nel mondo del cinema. A scoprire il suo talento è la nota regista Enza Lasalandra (nostra carissima conoscenza), con la quale ha lavorato in diverse occasioni: “La strada verso me stesso “, “Commedieval”, “Il colore della musica”, “Ciak, si gira”, a volte come protagonista, altre come figurazione. Altre esperienze significative come figurazione con la Scuola Holden, e nel film “Questo nostro amore 80” prossimamente su RAI 1. 

Mamma Florentina ci racconta:

Quand’ era piccolo Mattia desiderava tanto una chitarra, che chiese come regalo di Natale. Per lui fu il regalo più bello del mondo. Da quel momento non se ne separò più. Lo iscivemmo a scuola di musica circa 3 anni fa dove iniziò lo studio della chitarra classica e di seguito anche la chitarra elettrica. Sì è esibito sul palcoscenico dell’ associazione Enjoy Open Stage, con chitarra e voce, dove ha vinto il premio della critica ed una borsa di studio nella loro scuola.

Mattia è davvero un bimbo dai molteplici interessi. Infatti da questestate ha iniziato a studiare il Cubo di Rubik, sia con il metodo tradizionale che con il metodo Fridrich, riuscendo, per il momento, ad eseguirlo in quasi 50 secondi. Il tutto completamente dal solo. Parla correntemente tre lingue: italiano, rumeno ed inglese. Sin da piccolino ama leggere, e legge tantissimo. Tra i suoi libri preferiti: Harry Potter, Rowan, Lo Hobbit. Come sport ha praticato Judo, mentre adesso sta praticando nuoto. A scuola ama tantissimo l’ italiano, la matematica e la storia. È un bambino a cui piace essere sempre informato su tutto e disegna anche molto bene. Ha studiato teatro a Settimo Torinese con Elena Ruzza. 

Che dire!!!! Questo piccolo grande artista ha già davanti a sè un futuro lastricato di stelle. Il suo sogno è diventare un famoso chitarrista, un attore, un archeologo e, se proprio non dovesse riuscirci, si accontenterà di fare l’ astronauta!!!

 

    Editrice di W.M.K.

    0 commenti in “Mattia Stefano Anton enfant prodige”

    1. Bravo Mattia! Lo so che sei un bravo ragazzo, inteligente e curioso di sapere di tutto della vita. Che Dio ti aiuti a realizzare i tuoi sogni. Fortza!!! La tua Nonna.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *